mercoledì 30 dicembre 2009

Photo




Kate Moss



"Il concetto di una Kate Moss come l'ultima divina ragazza della porta accanto è accentuato dal fatto che le sue radici si trovano in quelle casette bifamiliari dai mattoni rossi e l'intonaco fatto col ghiaino, e che è figlia di una cameriera e un'agente di commercio. E poi c'è quel look, quell'heroin chic, quell'espressione che era iniziata a circolare nell'ambito della campagna di informazione contro l'Aids del 1987 del governo britannico, nella quale figurava una serie di figli di nessuno ricoperti di croste e impegnati in attività che facilitano enormemente la trasmissione del virus. Il tutto sotto lo slogan: "Non morite di ignoranza".....

No Censura Internet

"Sanzioni, filtri, accessi negati: il governo sta preparando la stretta sul Web. Ci sono motivi politici, ma non solo. Perché a Berlusconi conviene una Rete fragile e poco frequentata....Del resto Obama lo ha detto chiaramente il 16 novembre scorso, parlando (non a caso) agli studenti cinesi: "Sono uno strenuo sostenitore di Internet e dell'assoluta mancanza di censura".....Una cultura un po' diversa da quella espressa dal nostro presidente del Senato, Renato Schifani ("Facebook è più pericoloso dei gruppuscoli degli anni Settanta") e da tutto lo stupidario dei tanti che si sono scagliati contro il Web prima e dopo il caso Tartaglia. A questo proposito la palma va probabilmente ex aequo a tre volti della tivù vicini al premier: Emilio Fede, Bruno Vespa e (ancora) Gabriella Carlucci. Il primo ha chiesto papale la chiusura di Facebook, "luogo di paranoia e violenza", in diretta sul suo Tg4; il secondo ha definito l'aggressore di piazza del Duomo "vicino ad ambienti del social network", frase dal significato misterioso visto che gli iscritti a Facebook in Italia sono circa dieci milioni e di ogni tendenza politica (come ha documentato anche una recente ricerca della Swg); la terza si è distinta per pacatezza affermando che "ormai i social network sono armi in mano a pochi delinquenti che, sfruttando l'anonimato, incitano alla violenza, all'odio sociale e alla sovversione"

Ma vogliamo diventare il terzo mondo d'Europa??...senza parole.

Articolo - L'Espresso

martedì 29 dicembre 2009

Matinique

Bella collezione spring/summer della label Matinique, forse l'unica cosa che boccerei è il taglio dei pantaloni, poi vabbè bisogna vederla con i propri occhi:


 

lunedì 28 dicembre 2009

Snowboard



domenica 27 dicembre 2009

Photo




sabato 26 dicembre 2009

Pantofola D'Oro

Me gustano troppo queste sneakers, molto stile superga:


giovedì 24 dicembre 2009

BUON NATALE



mercoledì 23 dicembre 2009

La Moda Fa Shopping

"Il mercato del lusso può approfittare della crisi. Puntando su investimenti e fusioni. E sulle reti proprie di distribuzione. Parola di super esperto......Chi ha soldi può continuare a investire, approfittando anzi della debolezza degli altri per rafforzarsi. Penso a Pepe, Pinko Peuterey. Chi non ha debiti, ha una situazione finanziaria solida, si siede e aspetta. Trema chi ha debiti, come Burani: ha comprato altre aziende finanziata dalle banche, contando di fare sinergie e restituire i soldi. Ma è arrivata la grandine, e il piano di rimborso è saltato" .

Articolo - L'Espresso

martedì 22 dicembre 2009

L'Officiel Hommes

La rivista francese L'Officiel Hommes offre un set di foto fatte da Milano Vukmirovic, con molti modelli: Chad White, Danny Beauchamp, Garrett Neff, Jon Kortajarena, Louis Prades, Mathias Lauridsen, Robert Perovich, Simon Nessman, Thibault Oberlin e Travis Davenport.


Closed

Carina collezione primaverile di Closed. Molto belli i jeans e i pantaloni:


 

mercoledì 16 dicembre 2009

3Sixteen

Molto belli questi montgomery e giacche, soprattutto il livello della loro qualità:


domenica 13 dicembre 2009

Glaciazione

"Immagina che l’Italia, nel giro di qualche mese, si sposti fino al Polo Nord. Pensi che sarebbe sufficiente qualche cappotto per difendersi dal gelo? Il problema, in realtà, sarebbe il repentino cambio climatico, in grado di mettere KO fauna (noi compresi) e flora del Belpaese. Del resto è quanto accadde all’emisfero boreale, il nostro tanto per intenderci, circa 12800 anni fa, durante una mini-glaciazione chiamata “Big Freeze”. Finora si pensava che il cambiamento climatico fosse avvenuto nel giro di dieci anni, ma un nuovo studio rivela che è stata una questione di mesi.

Into The Wild



Veramente bello. E' da capire, però mi ha emozianato molto.

sabato 12 dicembre 2009

Photo




venerdì 11 dicembre 2009

Gang Starr

Delle leggende:



Space - Gang Starr

YesStyle

Stavo curiosando tra i vari e-shop è ho fatto un po' di selezione. Qui abbiamo quelli di YesStyle:


 

giovedì 10 dicembre 2009

North Face

Mi sono sempre piaciuti i North Face, infatti mi sa che per la montagna ne prendo uno:


 

Addio Vu' Cumprà??

"L’inchiostro, applicabile a materiali come carta, plastiche rigide o flessibili e tessuti, è composto da sensori microelettrici, reattivi alla radiofrequenza del lettore che ne verifica l’autenticità. Ciò che l’inchiostro imprime è il NiCode, un codice numerico generato da una piattaforma crittografica. L’autenticazione collega online chi l’ha richiesta a un database dove sono contenute, e possono essere modificate, informazioni sul prodotto in esame."

Articlo - Wired

mercoledì 9 dicembre 2009

Etnies

Molto carine le Etnies per la stagione primavera/estate 2010:


 

martedì 8 dicembre 2009

Pursuit Of Happiness

Kid Cudi feat. MGMT & Ratatat Live:




domenica 6 dicembre 2009

Photo




Blackberry Storm 2.0

Ed eccolo il nuovo Smartphone targato Blackberry. Dopo la delusione del primo modello, Rim ha cercato di migliorarlo sotto molti aspetti, in modo tale da diventare uno tra i più temuti concorrenti dell'I-Phone:



"Il nuovo schermo (e il nuovo sistema operativo 5.0) permettono anche di fare il multitouch: se per esempio voglio cancellare gli ultimi 5 messaggi ricevuti, tengo le dita sul primo e l'ultimo e il dispositivo evidenzia anche tutti quelli intermedi, un po' come avviene premendo il tasto maiuscolo su un Pc. Un (piccolo ma evoluto) accorgimento che facilita di molto la gestione della messaggistica, che è da sempre il piatto forte dei BlackBerry."

"L'altra grande novità è invece l'inserimento della connettività Wi-Fi che mancava nel precedente

Photo Hunter & Gatti

Belle foto da parte di Hunter & Gatti, affiancati da Benat Yanci che ha vestito il modello Milan Krouzil:


sabato 5 dicembre 2009

W il Wi-Fi

"Imprenditori, giuristi e politici chiedono al governo di abolire la legge che soffoca il Wi-Fi in Italia...Il decreto Pisanu era stato approvato in tutta fretta sull'onda emotiva delle stragi di Al Qaeda a Londra e Madrid: si era pensato che i terroristi islamisti potessero utilizzare Internet (e in particolare i cyber point gestiti da extracomunitari) per preparare eventuali attentati sul nostro territorio. Peccato che niente del genere sia stato mai imposto da nessuno dei Paesi che veramente hanno pagato la follia omicida di Al Qaeda: nemmeno gli Stati Uniti, che dopo l'11 settembre hanno passato il Patriot Act con diverse inedite limitazioni alle libertà personali (comprese le intercettazioni del traffico dati sul Web) ma nessun obbligo di registrazione per chi si connette."

Adesso basta con ste leggi del cazzo (passatemi il termine), manco nel terzo mondo.


Articolo - L'Espresso


Jil Sander + Uniqlo

Era da tempo che volevo dedicare un post a Uniqlo, questa ne è l'occasione: Jil Sander collaborerà con il brand Giapponese per la collezione chiamata +J. Dalle prime foto sembra promettere bene:


 

giovedì 3 dicembre 2009

Copenhagen



"Più di 450 chilometri di piste ciclabili. Un sistema di parchi raggiungibili a piedi in 15 minuti. Un consumo diffusissimo di biologico. E il progetto di tagliare ancora le emissioni di CO2 fino a diventare carbon neutral. La capitale danese non rinuncia all'occasione di mostrarsi al mondo come ecometropoli...La città sfodera energia. E i quartieri si rigenerano. Le migrazioni serali puntano dritte verso sud, a Kodbyen, il meatpacking district. L'obiettivo è somigliare allo Smithfield di Londra o al quartiere cult di New York, i segnali sono promettenti, ma il risultato è imprevedibile: da PatéPaté, Karriere, Jolene"

Articolo - L'Espresso


Orange

Grande il Nongio:




Oliver Spencer

Bella bella questa collezione di Spencer, naturalmente niente da mettersi le mani nei cappelli, però si apprezza:


 

mercoledì 2 dicembre 2009

Photo



Photo - The Sartorialist

martedì 1 dicembre 2009

Summit Copenhagen

"Si sono messi d'accordo la Ue, il Brasile, l'Africa e il Giappone. Ma al summit Onu di Copenhagen la resistenza di Cina e Usa impedirà l'atteso accordo sulla riduzione delle emissioni mondiali....Se il cambiamento climatico fosse assimilabile al commercio mondiale o ai diritti umani, la proposta di Obama sarebbe già un passo in avanti. Il problema è che l'atmosfera terrestre non consente di seguire le regole abituali del compromesso politico."

Vediamo se Obama vale qualcosa oppure è il solito parlaparla.

Articolo - L'Espresso



Photo



Kolor

Molto carino questo brand japponese: