domenica 28 novembre 2010

GQ France: Styled by James Sleaford

Edizione di dicembre 2010 di GQ France: fotografo Barnaby Roper, stilista James Sleaford, modello Noah Mills:


Mr Hare Spring/Summer 2011

Mr Hare un nome una garanzia. Marca inglese ma con la produzione italiana, precisamente in Toscana. La qualità  la fa da padrone anche in questa collezione estiva:


martedì 23 novembre 2010

Appello Per Tenere Aperto Wikipedia


Wikipedia svg logo-it.svg
"Dieci anni fa, quando iniziai a parlare di Wikipedia alla gente, ricevetti molti sguardi divertiti e quasi di commiserazione.
Diciamo che tanti erano a dir poco scettici all'idea che dei volontari sparsi in tutto il mondo potessero unirsi per creare insieme un notevole compendio della conoscenza umana con il solo intento di condividerlo.
Niente pubblicità. Nessun guadagno. Nessun obiettivo finale recondito.
Dieci anni dopo, ogni mese, più di 380 milioni di persone usano Wikipedia, quasi una su tre di tutte quelle che si connettono a Internet.
È il 5º sito web più popolare del mondo. I primi quattro sono stati creati e vengono mantenuti grazie a miliardi di dollari di investimenti, a enormi staff aziendali e a continue campagne di marketing.

lunedì 22 novembre 2010

The Streets

Ecco il nuovo video di  The Streets, per il 7 febbraio è previsto l'uscita del nuovo album. Sicuramente la maggior parte di voi lo conosce per il singolo "Dry Your Eyes" ma questo cantante inglese ha fatto altri buonissimi pezzi, quindi lo consiglio vivamente a tutti. Notare il bellissimo accento inglese che caratterizza le sue canzoni:




The Streets
The Streets - Wikipedia

Christina Louboutin Spring Summer 2011 Mens Shoes

Ecco un po' di foto che anticipano la collezione estiva di Louboutin, colui che le borchie le mette in qualsiasi cosa, però in questo è molto bravo. Le sneakers mantengono sempre la stessa forma, che direi più che azzeccata.

martedì 9 novembre 2010

Vieni Via Con Me

Quando sento Saviano parlare sono orgoglioso di essere italiano, e contento che i soldi del canone vadano a lui e a chi organizza questi programmi. La Rai dovrebbe fare più programmi culturali più innovativi che le solite fiction.
Saviano ti sono vicino, continua così: